Semplificando il più possibile, le fasi che si susseguono nel processo di realizzazione di un qualunque film sono le seguenti:

  • FASE DI PROGETTAZIONE
  • FASE DI PRE-PRODUZIONE
  • REALIZZAZIONE
  • FASE DI POST-PRODUZIONE
  • FASE DI PROMOZIONE E DISTRIBUZIONE

LA FASE DI POST-PRODUZIONE

Ultima fase del processo di realizzazione del film, prevede diverse fasi di manipolazione del girato e delle tracce audio.

  1. MONTAGGIO VIDEO – consiste nella scelta delle scene girate da utilizzare nel prodotto finale, attraverso il posizionamento in sequenza dei diversi spezzoni di girato.
  2. AGGIUNTA DI EFFETTI VISIVI – VFX – vari processi con cui un’immagine viene creata o modificata al di fuori del contesto della ripresa live; gli effetti visivi generati attraverso l’utilizzo di software vengono indicati come CGI o Computer-Generated Imagery;
  3. MONTAGGIO AUDIO – consiste nel coordinare i suoni con le immagini in un unico flusso;
  4. AGGIUNTA DI EFFETTI SONORI – alla traccia audio definitiva possono essere aggiunti un sottofondo musicale, degli effetti speciali o dei rumori ambientali. Spesso interviene la figura del rumorista;
  5. EVENTUALE DOPPIAGGIO – doppiatori professionisti, seguendo lo storyboard, sovrappongono la loro voce (parzialmente o totalmente) a quella registrata in presa diretta;
  6. CORREZIONE DEL COLORE – affidata al colorista, è il processo di alterazione e correzione del montato;
  7. REALIZZAZIONE DELLA COPIA MASTER DEL FILM – versione finale montata e corretta del film, utilizzata per creare le copie da distribuire.

 

LA FASE DI PROMOZIONE E DISTRIBUZIONE

Distribuire un prodotto cinematografico e promuoverne la diffusione rappresentano gli ultimi step del processo di realizzazione di una qualunque opera cinematografica. Per definizione, la DISTRIBUZIONE nel cinema si riferisce al mercato e alla circolazione di film nei cinema.

 

Spesso affidata ad agenti e compagnie specializzate ed indipendenti, la distribuzione si preoccupa innanzitutto di convincere piccoli e grandi esercenti a noleggiare il film, attuando una mirata campagna pubblicitaria e di vendita personalizzabile in base al target e al prodotto da promuovere.

Il distributore si preoccuperà anche di far firmare il contratto (che specificherà la distribuzione dei guadagni tra le parti), assicurare il trasporto delle copie e che il numero di queste ultime sia conforme alla domanda. Se il film deve essere venduto all’estero, la distribuzione si occuperà anche del coordinamento della fase di doppiaggio e di eventuali restrizioni per determinate fasce di pubblico secondo la legislazione vigente.

Back to list